Lars Danielsson new quartet

Lars Danielsson basso, violoncello, effetti

Jonas Ostholm pianoforte

John Parricelli chitarra

Magnus Ostrom percussioni

Con questa formazione Danielsson dipinge immagini bellissime ed emozionanti con una tavolozza completamente nuova. Proprio ciò che aveva in mente quando ha inventato il titolo del nuovo progetto Liberetto. “Questo neologismo descrive lo stato d’animo con il quale voglio creare la mia musica” dice. “Questa parola è legata ai miei precedenti album, sia da un punto di vista linguistico sia attraverso la sua inferenza con la terminologia della musica classica. E questo mette in risalto la libertà che voglio costantemente esprimere con la mia musica e lo rende un libro aperto.” In Liberetto Lars Danielsson rimane fedele al proprio linguaggio musicale e al suo stile, con melodie spesso malinconiche, frammentarie, la ricerca di nuovi spazi musicali e un senso di profondo lirismo. Tuttavia, qui si spinge oltre: Liberetto è più intenso e interattivo dei precedenti album di Danielsson, tende vagamente verso il jazz da camera, la qual cosa ha molto a che vedere con i musicisti con i quali ha registrato l’album. Il desiderio di lunga data di Danielsson di lavorare con l’ex batterista dell’Esbjorn Svensson Trio, Magnus Öström, è infatti diventato realtà. Öström secondo Danielsson ha allargato lo spettro musicale ed è stata la scelta migliore, una fonte di ispirazione piena di idee nuove. Non a caso la sua musica spesso presenta elementi comuni con l’E.S.T., come chiaramente dimostra Svensk Låt. In questo brano Öström riaccende l’energia del trio di maggior successo degli ultimi vent’anni. Il chitarrista inglese John Parricelli, con il suo stile pungente straordinario, è una vecchia conoscenza da Tarantella; e Arve Henriksen, che ha largamente dimostrato la sua reputazione tra i grandi trombettisti lirici scandinavi, compare come musicisti ospite.

Data

Ago 03 2012

Ora

9:30 pm

Luogo

Teatro Romano di Nora
Categoria
Powered by Associazione Enti Locali per le Attività Culturali e di Spettacolo