Dobet Gnahoré al Nora Jazz Festival 2021 - 7 Agosto

Dobet Gnahoré

Dobet Gnahoré al Nora Jazz Festival 2021

🇨🇮 Costa d’Avorio

 

DOBET GNAHORÉ – voce, percussioni

JULIEN PESTRE – chitarra, voce

MIKE DIBO –  batteria

LOUIS HAESSLER – basso, tastiere

 

Dobet GnahorĂ© – vincitrice del Grammy Award – non ha eguali come interprete e performer. Combina il canto e la danza con grazia suprema: il pubblico viene trascinato
dalle sue esibizioni 
carismatiche e potenti. Il suo quinto album, con brani ispirati all’Africa, è stato prodotto da Nicolas Repac (Arthur H, Mamani Keita, Black Box) ed è uscito a
Maggio del 2018.

Con oltre 900 concerti in tutto il mondo in meno di un decennio, Dobet Gnahoré ha consolidato il suo successo sul palco. Regolarmente invitata dalla grande
sacerdotessa del “soul” africano 
Angélique Kidjo, è indubbiamente uno dei suoi eredi.

Nel 2010, ha ricevuto il Grammy Award con India.Arie per la migliore interpretazione urbana / alternativa della canzone Pearls, che 
riprende la sua canzone Paléa.

I padrini e sostenitori di Dobet nella musica sono, tra gli altri, Ray Lema and Lokua Kanza.

 Carismatica, vibrante, creativa, Dobet Gnahoré si è guadagnato la reputazione di una
grande voce africana.

Potente come Grace Jones, felina e fragile, Dobet produce un “groove” ed un suono elettrico per rendere omaggio all’Africa.

Dobet Gnahoré ti aspetta per il terzo appuntamento del Nora Jazz Festival il 7 Agosto 2021 al Teatro Romano di Nora.

 

Bio:

Cantante, danzatrice e percussionista della Costa d’Avorio Dobet GnahorĂ© è una delle grandi voci dell’Africa: interpreta le proprie composizioni in differenti lingue africane – Betè, Fon, Baoulè, Lingala, Wolof, Malinkè, Mina e Bambara, oltre che in francese e in inglese, in una miscela di elementi sonori e ritmici, dalle melodie mandingue alla rumba congolese, dal ziglibiti ivoriano al bikoutsi camerunense, dall’hig-life ghanese ai cori zulu, dai cant betè ai canti pigmei centrafricani. Dispone di una voce calda e possente e di una grande presenza scenica, nutriti da anni di lavoro teatrale e coreografico. Le sue performance catturano l’attenzione fin dal primo istante unendo alla forza espressiva della voce, i movimenti della danza e le sonoritĂ  delle percussioni come la calebasse, la sanza, il balafon, la chitarra acustica e tutti altri piccoli strumenti in una suggestiva e vitale tavolozza di colori. Nel 2006 ha ricevuto una nomination nella categoria “Miglior Rivelazione” nei BBC World Music Awards e i concerti con il chitarrista del Mali Habib
Koité e il troubadour sud-africano Vusi Mahlasela, due vere icone, nella tournée Acoustic Africa della casa discografica Putumayo, in Europa e Stati Uniti, l’hanno confermata come futura star.

Figlia di Boni Gnahoré, percussionista, attore e cantante molto attivo e noto in Costa d’Avorio, nel suo secondo disco Na Afriki (All’Africa) offre una visione personale dell’Africa d’oggi: le chiede di trovare da sé le soluzioni e di far fruttare le sue vaste risorse per assicurarsi un avvenire migliore. Canta l’amore e la disfatta, la gioia e la festa, usando la grande varietà di ritmi e stili per un approccio transafricano originale, unico.

Dobet ha presentato il suo repertorio con l’eccellente gruppo con cui ha effettuato negli anni scorsi strepitosi tourneé negli USA, in Europa, in Canada nel continente africano e in India.

Il terzultimo album “Djekpa La You” è uscito nel mese di Febbraio 2010 e nel corso degli ultimi sette anni ha suonato in numerosi festival e rassegne prestigiosi, sempre con
grande partecipazione di pubblico e l’entusiasmo dei media. Sul palco la sua voce, il suo carisma e la sua enorme presenza, frutto di diversi anni di lavoro teatrale e coreografico, suscitano una grande attrazione nel pubblico. L’album “Na Drê” è uscito nel Febbraio. 2014.

Il 2017 e 2018 ha visto Dobet impegnata per la registrazione e produzione di dell’album “Miziki”, uscito nel mese di Giugno 2018, e nei concerti dal vivo si è esibita in quartetto con questo repertorio.

Il nuovo album “Couleur” è uscito nel mese di Giugno 2021 per la casa discografica “Cumbancha” e il nuovo progetto dal vivo include una band rinnovata.
Couleur, il sesto album di GnahorĂ©, riflette l'energia urbana dell’Africa moderna e lo spirito potente di una donna indipendente che guarda avanti verso un futuro positivo e di successo. Couleur consolida la posizione della GnahorĂ© come una delle stelle piĂą brillanti e dei talenti piĂą sorprendenti dell’Africa.

Data

Ago 07 2021

Ora

9:30 pm

Costo

€25.00

Maggiori informazioni

Acquista Ora
Categoria
REGISTRA
Powered by Associazione Enti Locali per le AttivitĂ  Culturali e di Spettacolo